Coaching nelle Scuole: a che punto siamo - Fedro Google+
    Coaching nelle Scuole

    Il Team Educational Fedro è nato con lo scopo di promuovere il coaching ed i suoi benefici nell’ambito educativo scolastico nazionale.
    Se il coaching nelle organizzazioni aziendali è oramai la risorsa per eccellenza nel sostenere lo sviluppo del potenziale e dell’autonomia dei singoli individui e dei team, essa può essere altrettanto strategica per lo sviluppo degli individui protagonisti nell’ambito educativo.

    Gli allievi, ma non solo, i docenti, i team di progetto, i dirigenti e il comitato direttivo scolastico sono coloro che possono beneficiare del coaching e delle sue varie applicazioni. Questa è stata l’idea ispiratrice che ci ha guidato in quest’ultimo anno e mezzo di attività del Team Educational Fedro.
    Assieme ai Coach, ex-allievi della Scuola di Coaching Fedro, abbiamo iniziato a diffondere la conoscenza di questa metodologia nelle scuole. L’intento è duplice: creare cultura sul coaching anche in questo ambito, oltre ad offrire opportunità di esperienza professionale per i nostri allievi coach.

    In questi mesi ci siamo mossi su tutto il territorio nazionale, riscontrando da parte delle scuole molto interesse e disponibilità alla sperimentazione. Nel fare un bilancio possiamo dire che la nostra intuizione è stata confermata. La scuola non rimane immune dalle istanze sociali e tecnologiche che muovono i nostri tempi verso l’esigenza di cambiare per evolvere. Tutto ci indica che si è in una fase di transizione, anche se lo scenario prossimo futuro appare poco delineato, si è consapevoli che la flessibilità e l’attitudine al cambiamento sono le risorse fondamentali per governare sé stessi e superare le sfide che ci attendono.
    Il coaching è la risorsa strategica che ci aiuta nell’apprendere a cambiare sviluppando le nostre potenzialità e la nostra efficacia personale, imparando a gestire le nostre motivazioni, le responsabilità e la proattività. Credo che sia proprio questo che stimola l’interesse e il desiderio di sperimentazione nei protagonisti delle scuole.
    I docenti e i dirigenti desiderano avere strumenti concreti ed operativi per sviluppare le competenze per gestire con efficacia i nuovi progetti con i vari interlocutori, per gestire il lavoro di squadra, sostenere la propria ed altrui motivazione, comprendere e interpretare al meglio le nuove responsabilità assegnate, per applicare nuove metodologie d’insegnamento e coinvolgimento degli studenti. In questi ambiti desiderano possedere strumenti applicabili da subito, nuovi comportamenti, nuove strategie operative. Il coaching soddisfa fin da subito queste loro esigenze, a ciò si aggiunge la sorpresa di ottenere rapidamente i risultati attesi, percependosi più efficaci, motivati e con una rinnovata sinergia di squadra. Questo è il feedback che abbiamo raccolto al termine degli interventi realizzati negli Istituti scolastici di secondo grado.
    Fino ad oggi la richiesta da parte delle scuole si è orientata verso interventi di Team coaching con destinatari il CDO degli Istituti. A riprova dell’esigenza di acquisire competenze di “managerialità”, fino ad oggi non contemplate nell’ambito scolastico, ma ora sentite come utili. Attraverso il coaching quei tool e princìpi di management aziendale sono stati elaborati e adeguati dagli stessi protagonisti alle peculiarità ed esigenze del contesto scolastico.
    Tra le scuole e i dirigenti che hanno colto l’opportunità del Coaching, desideriamo ringraziare in particolare; ISTITUTO DON BOSCO (PG), ITT LEONARDO DA VINCI (PG), ISTITUTO SAN LEONE MAGNO (RM) per aver creduto nelle nostre proposte e nell’essersi aperti al coaching senza remore e con spirito pionieristico.
    Non ci fermiamo qui. Nuove attività ed interventi ci attendono nei prossimi mesi. In particolare alcuni dei nuovi interventi coinvolgeranno anche gli studenti. Alcune scuole di secondo grado hanno approvato un percorso di orientamento per la scelta post-diploma dei loro allievi. Le attività di orientamento affiancheranno i ragazzi dal 3° anno di liceo fino al 5° anno in cui effettueranno la scelta universitaria e/o professionale. L’aspetto innovativo del percorso proposto è l’utilizzo della metodologia del Coaching, che favorisce l’ampliamento di consapevolezza sulle proprie potenzialità, facilita l’elaborazione della visione personale e supporta lo studente nel definire sia l’obiettivo di studio/professionale, che il relativo piano d’azione, facilitando l’analisi delle informazioni sugli indirizzi di studio/professionali e quindi la scelta finale formativa e di vita.  L’esperienza di orientamento proposta non si limita a sostenere una scelta consapevole, ma permette al ragazzo di integrare l’esperienza dell’alternanza scuola/lavoro con l’acquisizione di un metodo di gestione della realtà, sviluppando capacità di problem solving, strategie decisionali e infine di stimolare la proattività, la fiducia in sé stesso e l’autonomia.
    Sono queste le nuove sfide che attendono il TEAM EDUCATIONAL Fedro. Sfide stimolanti che ci vedono, come sempre, attivi nel promuovere la cultura del coaching in Italia, grazie anche alla passione e alla professionalità dei nostri ex allievi della Scuola di Coaching che trasferiscono energia, creatività e qualità nelle diverse attività.

    A presto con nuovi aggiornamenti!

     

    Michela Alunni

    Director School of Coaching & Mentoring FEDRO

    FOTO

    Add comment

    CAPTCHA
    Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code