Coaching o Terapia? - Fedro Google+
    Coaching o Terapia?

    Secondo appuntamento con la scelta tra i vari approcci oltre al Coaching, in cui chiariamo le differenze tra i vari strumenti e offriamo un semplice percorso guidato per accompagnarvi nella scelta dell’approccio più idoneo a soddisfare la vostra esigenza.

    In questo articolo ci occupiamo della distinzione tra Coaching e Terapia. Vi illustriamo le peculiarità di ciascun approccio e poi potrete sperimenterete la riflessione guidata per scegliere quale può essere più adeguato alle vostre esigenze attuali.

    Terapia

    La Terapia si focalizza sulla psicopatologia, le emozioni e il passato per capire il presente. L’attenzione è spesso sulla risoluzione delle difficoltà derivanti dal passato, traumi, che ostacolano il funzionamento emozionale dell’individuo nel presente. L’intervento ha lo scopo di migliorare la psicologia generale cosicché il paziente sia in grado di vivere il suo presente con modalità emotive sane.

    Coaching

    Il coaching è una relazione di collaborazione in cui il coach accompagna il cliente nel trovare una modalità di pensiero diversa con cui gestire e risolvere un problema o raggiungere un obiettivo. Nel coaching si stimola un processo creativo che ispiri a massimizzare il proprio potenziale personale e professionale.
    Il coach riconosce il cliente come esperto nella sua vita e crede che ogni cliente sia creativo e pieno di risorse.
    Il coach ha la responsabilità di:

    • Aiutare il cliente a scoprire e a chiarirsi su ciò che vuole raggiungere.
    • Incoraggiare l’auto-scoperta del cliente e la sua autonomia.
    • Stimolare Soluzioni generate dal cliente.
    • Sostenere la responsabilizzazione e la motivazione del cliente
    • Incoraggiare l’attuazione di nuovi comportamenti e strategie per raggiungere l’obiettivo.

    Questo processo aiuta a migliorare nei clienti le loro prospettive sul lavoro e sulla vita, oltre a sviluppare capacità di leadership e sbloccare il potenziale.

     

    È utile ricordare che i coach associati ICF hanno ricevuto una formazione per discernere le differenze tra coaching e terapia e sono obbligati, dal Codice Etico ICF, a indirizzare i clienti potenziali o attuali ai terapisti quando appropriato.

    Se vuoi capire se ti serve un Coach o un Psicologo/Psicoterapeuta, rispondi al questionario ICF!

    Fonte: “Feeling Stuck?”- Coachfederation.org.

    Add comment